Non visualizzi correttamente questa newsletter?
La newsletter della Biblioteca Medica Virtuale Numero 77, Novembre 2012
Oggi

VeneziaPer il suo ottavo incontro, e per “tuffarsi sotto la superficie del discorso” (Diving beneath the surface of discourse) l’associazione Mediterranean Editors and Translators non poteva che scegliere Venezia, con le sue sempre mutevoli superfici.

Molti membri del MET lavorano nel campo medico: come traduttrici e traduttori, copy-editors e authors’ editors. Figure professionali sempre più necessarie come ha spiegato Karen Shashok nel suo intervento: si fa buona ricerca anche in paesi non anglofoni, anche in paesi in via di sviluppo, e non è giusto che la buona ricerca sia penalizzata dalle barriere linguistiche. Per questo sono nate AuthorAid e Author Aid in the Eastern Mediterranean, quest'ultima fondata proprio da Shashok insieme a Farhad Handjani, della Shiraz University of Medical Sciences (Iran). Forniscono sostegno, guida, e training a ricercatori e ricercatrici di paesi in via di sviluppo che vogliono pubblicare o far conoscere il loro lavoro. I siti delle due associazioni sono ricchi di risorse, utili a chiunque voglia pubblicare in inglese e non sia madrelingua.

Diversa la strada percorsa in Germania al Deutsches Ärzteblatt: come ci ha raccontato la coordinatrice dell’edizione internazionale, Elke Bartholomäus, gli articoli vengono scritti in tedesco da autori e autrici; in seguito tutti i lavori di ricerca sono tradotti in inglese e sono pubblicati nell’edizione internazionale, previa approvazione degli autori stessi. Un lavoro redazionale molto impegnativo ed economicamente oneroso, che rappresenta un’eccezione nel panorama internazionale.

Al METM12 è stato invitato anche Tom Jefferson, epidemiologo e membro della Cochrane Collaboration, da sempre in prima linea per una comunicazione medica corretta e completa. Come ci ha detto Marije de Jager, una delle organizzatrici del convegno, “è uno scrittore che scrive in ruoli abbastanza diversi tra loro, basti pensare al blog Attenti alle Bufale e al suo alter ego, il Maestro Sun Tzu, e questo è per noi interessante. Come è interessante il suo approccio critico riguardo alla rappresentazione dei dati, che ci può aiutare nell’informare (e a volte addirittura educare) i nostri clienti.”

 
Letto per voi

Al METM12 è stato anche possibile sfogliare le primissime copie di Supporting Research Writing: Roles and challenges in multilingual settings, a cura di Valerie Matarese: “un libro che affonda le sue radici nell’associazione Mediterranean Editors and Translators”. Scritto per chi facilita la comunicazione della ricerca, come ad esempio traduttori, editor di manoscritti e docenti di inglese scientifico, può essere utile anche per autori e autrici non di madrelingua inglese (NNES - Non-Native English Speaking).

Utile per capire quanto lavoro c’è dietro un testo ben scritto e quali gli ostacoli e le insidie da superare; utile per individuare quali sono le figure professionali alle quali ci si può rivolgere e quali sono le loro competenze. Il volume è diviso in quattro parti: Teaching NNES authors to write in English; Helping NNES authors publish through translation; Facilitating publication through editing and writing support; Blurring the boundaries.

Join us on Facebook
LE APP DEL MESE
App per le traduzioni di termini in inglese, tedesco e italiano, indispensabile per una comunicazione sempre più globale.
News
SAMG / SüGAM
È online l'ultimo numero della newsletter.

Il domani è già qui
Il post di Richard Smith su modelli di pubblicazione e peer-review all’avanguardia.

Antibiotici
In occasione della giornata europea degli antibiotici, Epicentro fa il punto della situazione.

La giungla delle riviste
Come scegliere la rivista dove pubblicare il proprio articolo? I consigli in un editoriale del Journal of Advanced Nursing.

Open data
Le nuove regole del BMJ nell’editoriale di Godlee e Groves.  
Eventi
La Sanità tra ragione e passione
Da Alessandro Liberati, sei lezioni per i prossi anni.
Bologna, 14 dicembre 2012

Gender and Science
Identità e differenze di genere.
Roma, 14-16 febbraio 2013
Linee guida
Guidelines International Network
Verso standard internazionali per la produzione di linee guida: la versione originale inglese e la traduzione in italiano a cura del GIMBE.
Vuoi collaborare? Se, consultando le riviste accessibili tramite la Biblioteca Medica Virtuale, scopri un articolo di particolare interesse o attualità, puoi segnalarlo alla redazione; non esitare comunque a contattarci per ogni altra informazione.
[SUBSCRIPTIONS]