Non visualizzi correttamente questa newsletter?
BMV.BZ.IT
La newsletter della Biblioteca Medica Virtuale Numero 140, settembre 2018
Oggi

imgIl National Institutes of Health (NIH) ha iniziato ad arruolare una vasta coorte di ricerca. L’obiettivo del progetto, dal suggestivo titolo “All of Us”,  è arrivare a 1 milione di volontari che saranno studiati per 10 anni, alla modica cifra di 1,45 miliardi di dollari, per “gettare le basi scientifiche di una nuova era di assistenza sanitaria personalizzata, altamente efficace, il contraltare alla precedente medicina unica per tutti ".
Merlin Chowkwanyun, Ronald Bayer e Sandro Galea, in un editoriale sul The New England Journal of Medicine, riflettono su questa (inesorabile?) deriva della medicina contemporanea e sulle ripercussioni che ha o potrà avere sulle politiche di salute pubblica.
All of Us non nasce dal nulla, ma è il compimento di un decennio di sviluppi della ricerca. L’idea che siano necessarie "strategie di prevenzione e trattamento che tengano conto della variabilità individuale" ha avuto un notevole effetto sull’allocazione delle risorse della sanità e sull’attenzione generale nei confronti della medicina di precisione.
Questo successo che ha condotto, quasi inavvertitamente, alla cosiddetta "sanità pubblica di precisione" che promette un cambio di paradigma anche nella salute di popolazione.
Gli autori dell’editoriale sottolineano una distinzione sostanziale nel modo di concepire la salute pubblica.  Per la sanità pubblica “di precisione” la salute della popolazione migliora migliorando la salute di più individui. Al contrario, la sanità pubblica “tradizionale” parte dalle popolazioni. È il miglioramento del benessere della popolazione l’obiettivo primario. L’aumento della vulnerabilità è inquadrato di conseguenza nei fattori strutturali: la classe sociale, l’etnia, il genere e l’identità sessuali, l’ambiente fisico, tar gli altri. E la protezione o il ripristino della salute individuale derivano da trasformazioni strutturali della popolazione nel loro complesso.
Dalla illusione dei “proiettili magici” dopo la scoperta del bacillo tubercolare nel 1882 con la sua doppia base sociale e biologica, al “paradosso della prevenzione” proposto da Geoffrey Rose un secolo dopo, non sembra avere fine il dibattito sull’efficacia dell’intervento a livello individuale rispetto a quello comunitario.
Nell’editoriale, la sanità pubblica di precisione viene suddivisa a sua volta in due versioni principali. Da una parte la visione di chi si concentra sulla possibilità di ordinare le popolazioni in sottogruppi definiti da tratti genetici e portatori di diversi livelli di rischio, che riceverebbero quindi interventi mirati: "l’intervento giusto alla popolazione giusta al momento giusto". Dall’altra la concezione alternativa, più ampia, che punta all’uso di grandi quantità di dati per servire fini "precisi": in questo caso la genomica è soltanto uno dei metodi a disposizione.
Da queste premesse, gli autori rilevano in particolare i rischi di concentrare tutto sulla genomica, soprattutto quando ci si fonda su premesse ancora da realizzare, tralasciando quasi del tutto i determinanti sociali della “vecchia” salute pubblica. Senza negare l’utilità delle innovazioni tecnologiche e dei dati genomici che aiuteranno a migliorare la comprensione dei meccanismi che connettono il “macro” e il “micro”, il sociale e il biologico, gli autori concludono però che non è necessario aggiungere la parola "precisione" a "salute pubblica": gli studiosi di salute pubblica e i professionisti discutono da sempre del ruolo degli approcci di precisione… anche senza.

Provata per voi

TEG-APP è un’applicazione nata per supportare nella diagnostica della coagulazione in diversi scenari clinici e per suggerire soluzioni mirate e tempestive nel trattamento delle coagulopatie. Disponibile gratuitamente, la app è divisa in tre sezioni: Introduction, con le informazioni sul mondo della coagulazione, della Tromboelastografia (TEG) e del Platelet Mapping, e un buon numero di tracciati di riferimento; TEG Calculator, vero cuore dell’app, in cui inserire i parametri ottenuti dalla TEG ottenendo un inquadramento dello stato coagulativo del paziente e i suggerimenti terapeutici in linea con la letteratura internazionale; News, un modulo dedicato agli aggiornamenti della letteratura internazionale, con particolare riferimento alla cardio-anestesia/terapia intensiva post-cardiochirurgica.

Join us on Facebook
News
L’ipertensione nei bambini in provetta
Secondo uno studio svizzero pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology, i bambini concepiti attraverso la fecondazione assistita potrebbero essere a maggior rischio di ipertensione arteriosa.

Antidepressivi e demenza, insufficienza di prove
Un recente aggiornamento di una revisione Cochrane esamina le prove emerse finora sull’uso degli antidepressivi nella demenza.

Sonno in ospedale vs. sonno a casa: un risultato annunciato

In uno studio recente, è emerso che la durata e la qualità del sonno sono significativamente modificati dall’ospedalizzazione rispetto al sonno abituale dei/delle pazienti a casa.
Eventi
4° Simposio altoatesino Genderhealth – Medicina di genere
Il simposio avrà per oggetto le differenze di genere nella prevenzione.
Bolzano, 12 ottobre 2018

Congresso Nazionale SIFO
40 anni di SSN: il farmacista motore di salute per il futuro
Napoli, 29 novembre – 2 dicembre 2018
LINEE-GUIDA
Ipertensione resistente
L’American Heart Association ha aggiornato le sue linee guida sul rilevamento e la gestione della cosiddetta “ipertensione resistente”.

Asma
Sono state pubblicate le nuove linee guida NICE su diagnosi, monitoraggio e gestione dell’asma.

Sanguinamento gastrointestinale acuto
L’ACG ha pubblicato le linee guida per la gestione del sanguinamento del basso tratto gastrointestinale.
UpToDate Anywhere
Avete già usato UpToDate Anywhere, l'applicazione riservata agli utenti BMV? Per sapere come funziona: UpToDate, vademecum per l'accesso dalla BMV (PDF: 370 Kb).
Vuoi collaborare? Se, consultando le riviste accessibili tramite la Biblioteca Medica Virtuale, scopri un articolo di particolare interesse o attualità, puoi segnalarlo alla redazione; non esitare comunque a contattarci per ogni altra informazione.
[SUBSCRIPTIONS]