Versione tedesca del sito
NEWS DALLA LETTERATURA SCIENTIFICA

JAMA: Conflitti di interesse: maggiore chiarezza, nell’interesse di tutti

Venerdì 11 Dicembre 2009

Nella letteratura medica i conflitti di interesse possono influenzare il modo di condurre le ricerche e di riferire i risultati.

In un articolo pubblicato sul JAMA, Blum et al. hanno analizzato le istruzioni per gli autori di 256 riviste con elevato impact factor. E’ emerso che l’89% delle testate fornisce indicazioni sulla dichiarazione dei conflitti di interesse, ma ciò avviene con sostanziali differenze sia nella definizione di "conflitto di interessi" sia nelle modalità di richiesta di tali dichiarazioni.
Per fare ordine, l’International Committee of Medical Journal Editors ha formulato un nuovo modulo per la dichiarazione dei conflitti di interesse, adottato da tutte le riviste che fanno parte del comitato (tra le quali New England Journal of Medicine, Annals of Internal Medicine, Lancet, Canadian Medical Association Journal, BMJ). Nell’aprile del 2010 i membri del comitato si incontreranno di nuovo per verificare se ci sono stati problemi nell’utilizzo del modulo e introdurre eventuali modifiche. Il fine ultimo è rendere il processo della dichiarazione di conflitti di interesse più semplice per chi scrive e meno confuso per chi legge.

Fonti:
Blum JA, Freeman K, Dart RC, Cooper RJ. Requirements and definitions in conflict of Interest policies of medical journals. JAMA. 2009;302(20):2230-2234.
Drazen JM, Van Der Weyden MB, Sahni P, et al. Uniform format for disclosure of competing interests in ICMJE journals [published online ahead of print October 13, 2009]. JAMA. doi: 10.1001/jama.2009.1542. 

ICMJE. Uniform requirements for manuscripts submitted to biomedical journals: ethical considerations in the conduct and reporting of research: conflicts of Interest.

 

Data di ultimo aggiornamento:11/11/2019  - Tutti i diritti riservati © 2019
Provincia Autonoma di Bolzano - Dipartimento Salute, Banda larga e Cooperative
Ufficio Ordinamento sanitario