Versione tedesca del sito
NEWS DALLA LETTERATURA SCIENTIFICA

Annals: Qualsiasi cosa

Martedì 08 Settembre 2009

Cosa fare quando una persona trattata per patologie molto gravi chiede che venga fatta "qualsiasi cosa"? In primo luogo non accontentarsi di tale dichiarazione, ma considerarla un punto di partenza per una discussione più approfondita.

Il primo passo, dunque, dovrebbe essere quello di cercare di capire cosa intende la/il paziente per "qualsiasi cosa". Ai due estremi troviamo "qualsiasi cosa sia necessaria per alleviare le sofferenze", considerando che in questo modo si potrebbe, non intenzionalmente, abbreviare la sopravvivenza; oppure "qualsiasi cosa che possa prolungare la vita", a prescindere da eventuali sofferenze. Nell’affrontare tali argomenti va anche verificato cosa sa (e cosa vuole sapere) la/il paziente delle proprie condizioni.

L’articolo pubblicato sugli Annals of Internal Medicine è ricco di esempi e di suggerimenti sui passi da compiere una volta che si è stabilito cosa intende la/il paziente, al fine di impostare il trattamento tenendo in considerazione le sue preferenze.

Fonte:
Quill TE, Arnold R, Back AL. Discussing treatment preferences with patients who want "everything". Ann Intern Med 2009; 151(5): 345-9.

 

Data di ultimo aggiornamento:11/11/2019  - Tutti i diritti riservati © 2019
Provincia Autonoma di Bolzano - Dipartimento Salute, Banda larga e Cooperative
Ufficio Ordinamento sanitario