Versione tedesca del sito
NEWS DALLA LETTERATURA SCIENTIFICA

Annals: Tossicità dei farmaci e metodologia di ricerca

Venerdì 03 Luglio 2009
L’autore dell’articolo sottolinea il valore degli studi randomizzati controllati quale strumento per individuare la terapia migliore, tuttavia anche i farmaci la cui sicurezza è stata dimostrata da tali studi possono avere effetti avversi importanti. In questo caso sono molto utili i casi clinici aneddotici.
Un caso esemplare è quello delle statine: gli studi disegnati per stabilirne l’efficacia hanno insegnato poco sulla loro tossicità. A tale problematica è dedicato un articolo pubblicato sullo stesso fascicolo degli Annals of Internal Medicine, Narrative review: Statine-related myopathy. Secondo il Journal Watch del CEBM (Centre for Evidence Based Medicine) è la rassegna "più utile sull’argomento (...) e spiega alcune delle discordanze tra gli studi randomizzati e l’esperienza clinica quotidiana". Uno studio che oltre a fare una buona panoramica su quanto si sa sull’argomento, fornisce anche utili indicazioni sulle opzioni terapeutiche in pazienti con intolleranza alle statine.

Fonti :
Phillips PS. Balancing randomized trials with anecdote.  Ann Intern Med 2009; 150(12): 885-6.
Joy TR, Hegele RA. Narrative review: statin-related myopathy. Ann Intern Med 2009; 150(12): 858-68.
 

Data di ultimo aggiornamento:11/11/2019  - Tutti i diritti riservati © 2019
Provincia Autonoma di Bolzano - Dipartimento Salute, Banda larga e Cooperative
Ufficio Ordinamento sanitario