Versione tedesca del sito
NEWS DALLA LETTERATURA SCIENTIFICA

Obesità infantile in primo piano

Martedì 14 Aprile 2009

Canadian Medical Association Journal, Pediatrics e Archives of Pediatric and Adolescent Medicine hanno dedicato recentemente importanti articoli alle strategie migliori per contrastare "l'epidemia di obesità infantile".

Dai contributi pubblicati emerge quanto sia complessa la problematica. L’autrice dell’editoriale del CMAJ, Louise Baur (Università di Sydney), sottolinea che nessun singolo intervento, come la promozione dell’esercizio fisico a scuola, rappresenta la soluzione. Bisogna intervenire in modo multidisciplinare, agire sullo stile di vita dell’intera famiglia, modificare le abitudini alimentari, incoraggiare l’attività fisica non solo nell’ambito scolastico, ma anche, per esempio, costruendo piste ciclabili e riducendo il numero di ore trascorse davanti a un video.
Nell’editoriale degli Archives of Pediatrics, "Self-regulation and obesity prevention" si esortano gli specialisti di diverse discipline a riflettere sulle misure da adottare per prevenire l’obesità, esperte ed esperti in architettura, neuroscienze, sociologia, nella convinzione che "il dialogo interdisciplinare possa pordurre benefici per le famiglie e i bambini che vanno oltre la prevenzione dell’obesità".
Una sorpresa giunge dallo studio pubblicato su Pediatrics: una ricerca condotta in Germania, che ha coinvolto circa tremila bambine/i delle elementari, ha dimostrato che incoraggiare l’assunzione di acqua in ambito scolastico può essere efficace nella prevenzione del sovrappeso, perfino in una popolazione svantaggiata economicamente come quella esaminata.
Lo studio dimostra che anche singoli interventi possono essere utili, ma certamente non rende meno valida la tesi sostenuta dall’editoriale del CMAJ... dimagrire non è proprio facile come bere un bicchiere d’acqua.

Fonti:
Baur LA. Tackling the epidemic of childhood obesity. CMAJ 2009; 180: 701-702.
Harris KC, Kuramoto LK, Schulzer M,  Retallack JE. Effect of school-based physical activity interventions on body mass index in children: a meta-analysis. CMAJ 2009;180(7): 719-726.
Whitaker RC, Gooze RA. Self-regulation and obesity prevention: A valuable intersection between developmental psychology and pediatrics. Arch Pediatr Adolesc Med 2009; 163(4): 386-387.
Muckelbauer R, Libuda L, Clausen K, Toschke AM, Reinehr T, Kersting M. Promotion and provision of drinking water in schools for overweight prevention: randomized, controlled cluster trial. Pediatrics 2009; 123(4):e661-7.
 
 

Data di ultimo aggiornamento:19/11/2019  - Tutti i diritti riservati © 2019
Provincia Autonoma di Bolzano - Dipartimento Salute, Banda larga e Cooperative
Ufficio Ordinamento sanitario