Versione tedesca del sito
NEWS DALLA LETTERATURA SCIENTIFICA

Ricoveri ospedalieri: non sempre appropriati

Martedì 17 Marzo 2009

L'inappropriatezza di tanti ricoveri ospedalieri e della loro durata eccessiva è causata dalle carenze strutturali e organizzative, dalla scarsa comunicazione e dell'eccessiva prudenza dei medici che lavorano nelle strutture residenziali per persone anziane o lungodegenti. Lo afferma uno studio pubblicato su BMC Health Services Research.

Sono numerosi gli studi che hanno dimostrato come un elevato numero di pazienti con un’ampia varietà di diagnosi viene ricoverato in ospedale anche se non sarebbe appropriato farlo e rimane in ospedale più del necessario. La raccolta di questi dati non ha però spiegato il perché ci siano degli interventi inappropriati.

Qual è la causa percepita di tale inappropriatezza tra le/gli addette/i ai lavori? Le ircercatrici dell’University of Nottingham coordinate da Christina L. Hammond hanno intervistato medici generici e alcune/i specialiste/i che svolgono la loro attività nella regione inglese del Derbyshire. È emerso che le cause dell’inappropriatezza dei ricoveri ospedalieri vengono identificate in:

- limitata capacità organizzativa delle strutture sanitarie e sociali
- scarsa comunicazione tra medici di base e specialiste/i
- esagerata cautela da parte dei medici che lavorano in queste strutture

Le persone intervistate, come soluzione al problema, propongono la creazione di nuove strutture deputate ai casi sub-acuti, maggior supporto dal personale infermieristico.

Fonte:
Hammond CL, Pinnington LL; Phillips MF. A qualitative examination of inappropriate hospital admissions and lenghts of stay. BMC Health Services Research 2009; 9:44.

 

 

Data di ultimo aggiornamento:19/11/2019  - Tutti i diritti riservati © 2019
Provincia Autonoma di Bolzano - Dipartimento Salute, Banda larga e Cooperative
Ufficio Ordinamento sanitario