Versione tedesca del sito
NEWS DALLA LETTERATURA SCIENTIFICA

Competenza: come definirla?

Venerdì 30 Gennaio 2009

Che cosa vuol dire il termine "competenza" in medicina? La risposta alla domanda non è delle più semplici. Un articolo pubblicato sulla rivista "Emergency Medical Journal" a firma di Darren Kilroy, membro dell'Education and Examination Committee of the College of Emergency Medicine inglese, ha ripercorso le tappe dell'evoluzione del concetto di competenza.

Fino al 1930 il termine competenza non era ancora comparso nella terminologia medica. I primi ad utilizzarlo, ma riguardo a qualunque lavoro, furono Carr-Saunders e Wilson nel libro "The Profession". La competenza si esprimeva nella capacità di riconoscere e risolvere situazioni di routine. Con l’aumentare dell’esigenza delle imprese di chiarire i ruoli e le responsabilità in un mondo lavorativo che diventava più specializzato e complesso, si è resa necessaria una definizione più soddisfacente.
Una definizione di "competenza" generica ma ampiamente condivisa è stata quella fornita nel 1986 dal modello Dreyfus che ha introdotto cinque livelli in base al quale essa può essere valutata. Un soggetto può essere definito rispetto alla sua competenza novizio, principiante, capace, competente, esperto.
Oggi, si chiede Kilroy, la competenza va valutata sulla base delle performance fornite da un soggetto o sulle capacità del soggetto stesso? Per un medico la competenza, sostiene l’autore, è un insieme fluido che va dalle capacità tecniche a quelle intellettuali a quelle umane. Un medico, dunque, deve essere giudicato competente se ha un punteggio sufficiente in un ipotetico indice di capacità costruito sulla risposta a circostanze ideali o sulla base di una risposta efficace in circostante reali?

Fonte:
Kilroy DA. Competency in the new language of medical education. Emerg Med J 2009;226:3-6.

Bibliografia:
Poletti P. Competenza (PDF 205 kb). Care 2008;31-36
Carr-Saunders EM, Wilson PA. The Professions. Cambridge: Clarendon Press 1933.
Dreyfus HL, Dreyfus SE. Mind over machine: the power of human intuition and expertise in the era of the computer. Oxford: Basil Blackwell, 1986.

 

 

Data di ultimo aggiornamento:19/11/2019  - Tutti i diritti riservati © 2019
Provincia Autonoma di Bolzano - Dipartimento Salute, Banda larga e Cooperative
Ufficio Ordinamento sanitario