Versione tedesca del sito
NEWS DALLA LETTERATURA SCIENTIFICA

Notizie di genere

Mercoledì 07 Gennaio 2009

Nel corso dell'anno che si è appena concluso ci sono state importanti iniziative relative alla medicina di genere, anche ai massimi livelli istituzionali, nazionali e internazionali.

Nel corso del III Seminario sulla medicina di genere organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità è stato presentato il progetto La medicina di genere come obiettivo strategico per la sanità pubblica: l‘appropriatezza della cura per la tutela della salute della donna. Nello specifico, i settori di studio sono: malattie metaboliche e salute della donna (ISS- responsabile S. Vella); ormoni sessuali come determinanti "di genere" nella risposta immune e nello sviluppo di malattie autoimmuni e metaboliche (istituto Dermatologico San Gallicano-IFO- IRCCS-responsabile M. Picardo); interferenti endocrini negli ambienti di lavoro e salute della donna (Ispesl-responsabile A. Pera); malattie iatrogene e reazioni avverse ai farmaci (Regione Sicilia- responsabile A. De Sarro); determinanti della salute della donna, medicina preventiva e qualità delle cure (Regione Sardegna- responsabile F. Franconi).

La Rivista della Società Italiana di Medicina Generale ha dedicato un dossier alla medicina di genere. Gli argomenti trattati: il ruolo della medicina generale nella medicina di genere, prevenzione cardiovascolare, farmacologia, violenza sulle donne.

A fine anno è stato inoltre presentato il sito della European Society of Gender Health and Medicine. È stato concepito come strumento indirizzato a medici di Medicina generale e specialisti e offre un ampio panorama di notizie, eventi, articoli, reviews.

Il Disease Control Priorities Project ha pubblicato il documento Sex, gender, and women's health. Why women usually come last e il Lancet, in uno dei fascicoli di dicembre dedicati alla salute globale e alle ineguaglianze, evidenzia come l'appartenenza al genere femminile, unita alla povertà, sia un fattore fortemente penalizzante.

L'onorevole Livia Turco, al termine del suo Ministero, ha pubblicato il documento La salute delle donne, un diritto in costruzione. Prendiamo in prestito le parole dell'ex ministro della Salute per concludere questa breve rassegna: "Occorre (...) attivare uno straordinario processo di emancipazione sociale, di grande cambiamento del nostro sistema produttivo, di trasformazione dei ruoli sociali e delle relazioni tra gli uomini e le donne, di costruzione di prassi sociali di solidarietà. Solo così il diritto alla salute delle donne può essere il diritto forte che promuove tutti gli altri diritti, sociali, economici, civili, politici".


Fonti:
Istituto Superiore di Sanità. Il Progetto Nazionale sulla Medicina di Genere. Comunicato stampa del 5 dicembre 2008.
Gendermedicine.org. Sito della European Society of Gender Health and Medicine.
Disease Control Priorities Project news release 2008. Sex, gender, and women’s health. Why women usually come last. (PDF, 695 KB)
Belhadj H, Touré A. Gender equality and the right to health. Lancet, 2008; 372 (9655): 2008-2009.
Rivista SIMG. SPECIALE DOSSIER "Medicina di genere".
Ministero della Salute. La salute delle donne, un diritto in costruzione.
 

 

Data di ultimo aggiornamento:19/11/2019  - Tutti i diritti riservati © 2019
Provincia Autonoma di Bolzano - Dipartimento Salute, Banda larga e Cooperative
Ufficio Ordinamento sanitario