Versione tedesca del sito
NEWS DALLA LETTERATURA SCIENTIFICA

Farmaci e complicazioni del tratto gastrointestinale superiore in età pediatrica

Lunedì 04 Marzo 2013

I risultati di uno studio multicentrico italiano.

Uno studio italiano del Multicenter Study Group for Drug and Vaccine Safety in Children ha analizzato i ricoveri attraverso i pronto soccorsi di bambine e bambine  con complicazioni del tratto gastrointestinale superiore (UGIC) (lesioni gastroduodenali confermate con endoscopia, oppure ematemesi o melena) nel corso di 11 anni (1999-2010). 
La ricerca, pubblicata su Archives of Diseases in Childhood,  ha raccolto i dati relativi ai ricoveri di 486 bambine/i in otto ospedali pediatrici italiani: i risultati hanno evidenziato un rischio di UGIC tre volte superiore legato all’uso di FANS o corticosteroidi orali e un rischio doppio legato all’uso di paracetamolo e antibiotici. Il paracetamolo ha dimostrato di avere una gastrotocissità inferiore rispetto ai FANS.  La durata di assunzione dei farmaci studiati era stata abbastanza breve (1-8 giorni).
“FANS, steroidi orali e antibiotici, anche se somministrati per un breve periodo, sono associati con un aumento del rischio di complicanze del tratto GI superiore”; anche se il rischio assoluto è basso “andrebbe stabilito se tutte le prescrizioni erano davvero necessarie. Bisogna promuovere l’uso appropriato dei farmaci in età pediatrica per prevenire l’insorgenza di eventi avversi gravi”.

Fonte:

Bianciotto M, Chiappini E, Raffaldi I, Gabiano C, Tovo PA, Sollai S, de Martino M, Mannelli F, Tipo V, Da Cas R, Traversa G, Menniti-Ippolito F; Italian Multicenter Study Group for Drug and Vaccine Safety in Children. Drug use and upper gastrointestinal complications in children: a case-control study. Arch Dis Child 2013; 98: 218-221 doi:10.1136/archdischild-2012-302100

 

 

Data di ultimo aggiornamento:11/11/2019  - Tutti i diritti riservati © 2019
Provincia Autonoma di Bolzano - Dipartimento Salute, Banda larga e Cooperative
Ufficio Ordinamento sanitario