Fasi e funzioni della EBN

Le funzioni della EBN
  • agevolare i processi decisionali nell’assistenza infermieristica, fornendo (quando sono disponibili) conoscenze scientifiche fondate e accertate;
  • indurre il personale infermieristico a porsi quesiti clinici rilevanti;
  • promuovere lo sviluppo e stimolare la verifica periodica di criteri e linee guida in base a studi empirici quantitativi e qualitativi;
  • aiutare l’infermiere a trovare piú velocemente risultati scientifici, ad ordinarli, verificarli e valutarne la rilevanza reale.
Le sei fasi della EBN
  1. comprendere il compito da affrontare, ossia qual è il problema assistenziale da risolvere;
  2. formulare un quesito;
  3. eseguire in base al quesito una ricerca bibliografica;
  4. compiere una valutazione critica dei risultati;
  5. recepire tali risultati nella pratica clinica quotidiana;
  6. eseguire una verifica degli esiti pratici riscontrati